Quest’anno alla Processione ho voluto scattare con un’ottica che regalasse immagini ad ampio respiro, contestualizzandole, mostrando la Processione di Vallata con il suo grande seguito, perché la fede, la tradizione, il folklore della Processione appartengono alle persone che la seguono e la vivono con profonda intensità, e non si può non restare affascinati dalla sontuosa bellezza dei suoi figuranti, protagonisti e comprimari, che rievocano, con disarmante realismo, il dramma del sacrificio di Cristo, mostrando così al mondo, ancora una volta, come si può morire per salvare la vita degli altri.

Tuttavia, mentre nel resto del mondo spirano forti venti di guerra, la Processione del Cristo morto di Vallata lancia un inequivocabile segnale di pace, su cui si avverte, forte e chiaro, il respiro del mondo.

Enzo Rea De Falco

Per il quinto anno di fila, Enzo torna a Vallata. Nella gallery principale si possono ammirare gli scatti degli anni passati o quelli delle scorse due edizioni di seguito:
– Venerdì Santo di Vallata: dolore, sofferenza, speranza nelle immagini di Enzo Rea De Falco
 Foto Venerdì Santo 2015: De Falco regala emozioni con i suoi splendidi ritratti

GUARDA TUTTE LE ALTRE FOTO (clicca sotto)

Annunci